Hastings Pier

Quando la marea e’ bassa, una bella passeggiata lungo la riva passando sotto il Pintile di Hasting, tappa bellissima.

Qui ho fatto un video insolito del pontile visto da sotto: Hastings Pier

Nella immagine sotto invece la citta’ vista dal parco.

Leave a Comment

Filed under Place

Trump ha tirato fuori gli Stati Uniti dagli accordi sul clima

Non serve uno scienziato per capire che il clima sta’ cambiando. In ogni parte del mondo ci sono i segnali che il clima e’ gia’ cambiato. Se da un lato i cambiamenti climatici fanno parte della storia stessa della Terra, dall’altro lato c’e’ un impatto troppo grosso dell’uomo sul cambiamento. La classica goccia che fa’ traboccare il vaso.  In questo contesto Trump ha tirato fuori gli Stati Uniti dagli accordi sul clima. In questo caso non serve un analista per capire che sotto ci sono interessi economici.  Tutti andiamo avanti come sempre facendo anche programmi per il futuro. Ma in questa guerra senza quartiere in realtà tutti hanno già perso.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Nuovo destino

Destino nuovo per “Mille metri sopra il mare” file recuperato dopo lavoro certosino. Grazie dei consigli, dell’appoggio, della vicinanza. Grazie a tutt

Leave a Comment

Filed under Mille metri sopra il mare

Libro Perduto

Mi sento vuoto e disperato! Stamani volevo mandare il file del libro “Mille metri sopea il mare” a correzione! Ad un certo punto mi accorgo di non trovare la cartella con tutte le bozze del libro. Dopo una analisi fatta con la mia compagna troviamo che il file e’ stato cancellato e sovrascritto in fase di backup. Cosa stranissima. Il file recuperato e’ vuoto.

Mi sento veramente vuoto, il libro conteneva emozioni, alcuni capitoli erano scritti a caldo dopo esperienze forti.

Non posso riscriverlo, non potra’ mai essere uguale.

2 Comments

Filed under Mille metri sopra il mare

Trump dazi

Il modello Americano si sgretola sotto i nostri occhi. Da piccoli abbiamo vissuto un’era dove L’America era qualcosa da sogno. Cosa e’ rimasto del sogno americano? I dazi di Trump. Dazi che colpiscono in particolare i prodotti tipici italiani. Non voglio e non sono campanilista, ma il sistema di alimentazione americano non mi piace. Preferisco un pezzo di genuino Parmigiano con una fetta di pane che un panino dal Mac Donald. I modelli di alimentazione americani oltre ad essere dannosi per la salute sono nocivi per l’ambiente. Non cambierei mai la nostra tradizionale e genuina cucina con il cibo spazzatura americano.

Leave a Comment

Filed under Critica

Salvare la Alpi

“A salvare la Alpi non saranno gli ecologisti, ma chi rifiuta il consumismo, chi si accontenta di mangiare pane e formaggio e di camminare con le proprie gambe” – Reinhold Messner

Leave a Comment

Filed under Quotes about life

Antropocene Apuane

Il disastro dell’escavazione delle Apuane è stato inserito nel famoso documentario Antropocene ” L’Epoca umana” realizzato dai registi Jennifer Barchwall e Nicolas de Pencier. Le Alpi Apuane, nel documentario, sono presenti tra i 43 paesaggi più distrutti al mondo.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

G7 Biarritz

Non mi meraviglio che al vertice G7 a Biarrit in Francia si parli solo di economia e solo marginalmente di clima. Anzi parlano degli incendi della foresta Amazonica ma sempre a livello politico contro il presidente Bolsonaro. Argomento principale i dazi tra Stati Uniti e Cina. Questo preoccupa i potenti della terra. Il clima invece in secondo piano come se l’uomo non facesse parte della natura stessa. In questo anno ci sono state allarmi evidenti, di cui ho parlato, che evidenziano un acceleramento del cambiamento climatico.  L’irresponsabilità’ dell’uomo sul tema climatico provocherà ulteriore poverta’ a livello globale causa lo stesso cambiamento climatico.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Nuovo libro

Diversi amici mi hanno suggerito di cominciare a scrivere il secondo libro di Puccini, Avrei diversi elementi molto interessanti circa la tesi che sostengo nel mio primo libro. Dal punto di vista editoriale sicuramente sarebbe la scelta giusta. Ma come sanno le persone che seguono il mio blog io scrivo per passione. I miei libri sono genuini e sopratutto preservo la liberta’ di scrivere anche a discapito alle copie vendute, Inoltre devo confessare che scrivere su Puccini e’ estremamente difficile se non sei inspirato. Il primo libro “I segreti del grande maestro” e’ venuto fuori nella maniera piu’ naturale. Ora invece non m sento pronto per il secondo libro sul maestro. Nel tempo stesso ho tanta voglia di scrivere tanto da cominciare a poter introdurre il mio prossimo libro: “Mille metri sopra il mare”. Sicuramente sara’ una delusione per i Pucciniani o forse no, perche’ chi ama la musica di Puccini penso capisca questo mio libro. Colgo l’occasione per salutare tutti con affetto, sia chi mi ha lasciato belle recensioni, sia chi e’ stato piu’ critico. Voglio bene a tutti.

Leave a Comment

Filed under I segreti del grande maestro- Giacomo Puccini, Mille metri sopra il mare

Incendi in Siberia

Qualcuno mi ha scritto circa gli incendi in Siberia. Rispondo qui pubblicamente. Penso che l’estate 2019 sia un disastro. Un caldo veramente anomalo a latitudini vicine al Polo. Temperatura record sulle alpi ad alte quote. Torrente che si ingrossa senza pioggia e invente Zermatt, causa scioglimento ghiacciaio. Incendi in Siberia con gravi conseguenze future. In tutto questo i media parlano sempre di economia e politica. Si continua ad inquinare e consumare territorio come nulla fosse. Partendo dal presupposto che i cambiamenti climatici ci sono sempre stati nella lunga storia della terra. Quindi in parte avrebbero ragione chi non crede al cambiamento climatico causato dall’uomo. Mai nella lunga storia della Terra che noi conosciamo, degli esseri viventi hanno avuto un cosi grosso impatto sul clima. Livelli di Co2, distruzione di foreste, inquinamento, consumo territorio non sono stati mai cosi elevati. Quindi se da una parte c’e’ un probabile e normale ciclo del clima, dall’altra c’e’ un grosso impatto dell’uomo che potrebbe rompere i delicati equilibri del clima. O si cambia marcia rispettando il nostro pianeta o sara’ la natura a farcela cambiare

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde