Allenamento per i 4000 metri

Allenamento per le gambe, arte per gli occhi, musica per le orecchie, pace per l’anima.

Ecco il Lago Santo dopo 2 ore di cammino dalla Vetricia

Una vista insolita sui miei monti: le Apuane. Insolita perche’ le vedo di solito dal lato opposto.

Monte Cimone che spunta dal passo Porticciola.

Leave a Comment

Filed under Diario di bordo, Place

Ponte sospeso di San Marcello Pistoiese

Ponte sospeso di San Marcello Pistoiese
Lunghezza del ponte sospeso 227m

Il ponte sospeso pedonale più lungo del mondo fino al 2006 superato dal ponte Kokonoe Yume in Giappone. Consigliato a chi vuole testare le vertigini. Non raccomandato per chi soffre di vertigini. Fu un ponte storico inaugurato nel giugno del 1923, fu costruito per permettere alle persone di andare a lavorare nelle fabbriche situate sul lato opposto.

Se non ti fa impressione puoi vedere il video: Longest tibetan bridge

Leave a Comment

Filed under Place

Gruppo Panie – conto in sospeso

Conto in sospeso!! Quattro anni fa’ un incidente stradale non mi permise di salire quassu’. Oggi dopo ben 4 anni sono salito sul gruppo delle Panie. Era un conto in sospero che da tempo mi tormentava. Perche’ rifare le stesse strade su due ruote per raggiungere l’inizio del sentiero per il rifugio Rossi mi ha riportato nel passato. Mille pensieri, mille dubbi che solo lei, la regina Pania della Croce poteva colmare.

Sorpassato il Rifugio Rossi, dopo la foce del Puntone ho preso il sentiero per Foce di Valli.

Ecco il naso dell’uomo morto che spunta tra le roccie. Ti lascio immaginre il panorama verso sud, dove si intravede il Monte Procinto fino ad arrivare al mare/

Leave a Comment

Filed under Diario di bordo

Sentiero per Monesteroli

Il video che presento oggi riguarda la scalinata di Monesteroli. Si tratta di un sentiero a picco sul mare. Quello che oggi e’ un famoso sentiero fu’ costruito dai contadini per raggiungere diciamo piu’ facilmente Monesteroli che ancora oggi mantiene intatta la sua caratteristica di paese isolato. Monesteroli si trova tra Portovenere e Riomaggiore. Superato il piccolo paese si puo’ scendere fino al mare, attenzione nella parte finale per il sentiero franato.

Leave a Comment

Filed under Place

Papere e scene tagliate

Ecco qui le scene tagliate da Sara’s Italian Kitchen puoi vedere direttamente su youtube: Deleted scenes from Sara Italian Kitchen

 

Leave a Comment

Filed under Other

Il cancro del pianeta

Alberi massacrati. Sorgono case. Facce, facce dappertutto. L’uomo si estende. L’uomo è il cancro della terra. (Emil Cioran)

L’immagine inserita non trattasi di una attivita’ illecita.  Non siamo nella terra dei fuochi in Campania dove la terra fuma per i rifiuti tossici sotterrati. Siamo nel Parco delle Apuane dove sembra normale ridurre un monte cosi come in foto. Non c’e’ cascata la bomba atomica, come dicevo poc’anzi si tratta di attivita’ lecita legata all’estrazione del marmo. L’impatto negativo dell’uomo (dicesi l’essere piu’ intelligente) in solo 2000 anni non e’ paragonabile a nessuna altra forma di vita sulla terra in milione di anni. Nessun animale e’ cosi stupido di distruggere la casa in cui vive.

 

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde, Quotes about life

Viareggio Apuane imbiancate

Paesaggio veramente inusuale per il periodo. Oggi e’ il 6/05/2019

Vedere le Apuane imbiancate da Viareggio e’ cosa tipicamente invernale.

Dalla foto si puo’ vedere il monte Prana imbiancato 1221 metri. Mentre il Matanna risulta bene innevato con altezza 1,317 metri. Abbastanza raro per il periodo visto che sono versanti lato mare. Addirittura anche il Monte Gabberi il piu’ vicino al mare con i suoi solo 1.108 metri e’ stato spolverato.

Leave a Comment

Filed under Place

1 maggio – festa dei lavoratori

Son ben due generazioni di giovani e meno giovani scordati dalla politica: i precari. Le solite belle parole dei politici non reggono davanti all’evidenza. Mi riferisco sopratutto a sinistra e sindacati che non hanno mai tutelato la maggior parte del precariato. Come ad esempio le persone che hanno dovuto aprire la partita iva per lavorare con i doveri dei dipendenti e nessun diritto. Come tutte le persone assunte nella perenne prova di qualche mese. Tre mesi poi a casa. Qui non ci puo’ essere flessibilita’. Io ho lavorato per 6 anni nel Regno Unito ed ho capito cosa vuol dire flessibilita’. In Italia invece e’ tutto una bufala, ma i problemi si vedranno nel futuro, quando ben due generazioni invecchieranno, senza pensione scordate dalla politica. Nessuna tregua nemmeno per chi si vuol creare lavoro in proprio, strozzato da una burocrazia tutta Italiana.

Leave a Comment

Filed under Other

Snowboard Alpine

Snowboard alpinonismo una discpiplina sempre piu’ vicino al mio pensiero. Anni fa la consideravo troppo faticosa e sicuramente piu difficile. Forse grazie anche ad un mio miglioramento in questi anni nella pratica dello snowboard tradizionale, cerco di unire la mia passione per l’escursionismo in alta montagna. Neve fresca incontaminata, solitudine, silenzio,  sono concetti lontane dalle piste attrezzate. Salita e discesa due sensazioni completamente diverse. Non vivo piu la salita come una cosa faticosa, fatta unicamente per fare una bella discesa. Comincio a viverla come una cosa a se. La bellezza sta anche nella salita, nel respiro affaticato, nel raggiungimento del punto dove poter scendere. Attenzione e’ una pratica molto differente dal scendere da una pista preparata e attrezzata. Richiede oltre ad una giusta preparazione tecnica e fisica una ottima conoscenza del luogo.

Leave a Comment

Filed under Diario di bordo

Alba sulla Pania

Una fortissimo vento ci ha sorpresi nella notte sulla Pania della Croce. La tenda ha resistito anche se nelle ore centrali della notte avrei scommesso si strappasse. Notte insonne ma esperienza unica ecco il video: Alba sulla Pania.

 

Leave a Comment

Filed under Diario di bordo