Monthly Archives: July 2014

Dieta vegetariana

Dieta vegetariana

Dieta vegetariana  sposa perfettamente il termine di cibo naturale. Cosa intendo per cibo naturale?

Nell’immaginario comune la dieta vegetariana viene spesso intesa come un regime alimentare semplice privo di prodotti di origine animale. Il concetto è ben più ampio e nel concetto di cibo naturale si possono far rientrare diversi modelli alimentari. Non parlo della classica dieta tipica intesa per la perdita di peso, ma di un buon stile di vita nel mangiare  associato ad un giusto movimento. Secondo me in questa dieta vegetariana deve mancare il consumo di carne e pesce (molluschi e crostacei compresi) mentre sono consentiti alimenti derivanti dagli animali come uova, latte, formaggi e  miele. In questo modello non rientrano ne gli onnivori ne i vegani. L’uomo si è adattato a cibarsi di carne per necessità di sopravvivenza in ambienti e periodi storici duri, ma il nostro corpo e la nostra struttura, l’apparato digerente, i denti e il sistema di digestione dell’uomo evidenziano una natura vegetariana. Allo stesso modo però il modello vegano basato su una dieta vegetariana “in senso stretto” e nuovamente innaturale. Gli stessi sostenitori del vegetarianesimo si contraddicono quando, dopo aver affermato che la dieta vegana è salutare e completa, suggeriscono il ricorso ad integratori per evitare specifiche carenze vitaminiche o minerali. Pasticche integratori ecc non rientrano certamente nel concetto di cibo naturale (nella realtà non servono integratori vedi post “Possiamo sopravvivere senza mangiare carne?“). Il cibo naturale è quello già disponibile in natura senza grosse manipolazioni. La carne deve essere cotta per essere mangiata dall’uomo. Se sei onnivoro perchè non mangi la carne cruda? Una mela di un albero invece la puoi mangiare subito senza manipolazioni. Prova a fare una colazione a base di frutta e noterai che la sensazione di fame sarà diversa. Non farti del male. Se la tua autovettura va a benzina non puoi riempire il serbatoio di liquidi a caso che ti piace provare. Lo stesso il nostro corpo che ha la capacità di digerire tantissimo cibo spazzatura ma fini ad un certo punto.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Vegan veg no grazie

vegan

E’ fatto naturale mettere le persone in una categoria di appartenenza: destra, sinistra, rosso, blu, comunista, fascista, carnivoro, vegano, vegetariano ecc. Io non faccio parte di nessuna di queste categorie. Posso dire che il mio stile di vita è più simile ad un vegetariano rispetto ad un onnivoro ma non rientro nella categoria dei vegetariani e non mangio le stesse cose che mangiano loro. Tu penserai che sono matto perché ho scritto un grande controsenso. Cosa mangio allora cibo alieno? No mangio cibo naturale. I vegetariani o peggio i vegani mangiano sostituti della carne. Ho provato qualche volta a mangiare come loro e non ne vedo la necessità. Anzi trovo poco senso fare piatti dove viene sostituita la carne con qualcosa che si avvicina allo stesso sapore. Faccio una passo indietro nel tempo per spiegare meglio. Fin da piccolo ho trovato la carne un cibo che mi sà di morto. Non mi è mai piaciuta e non mi piace tuttora. Il problema che da piccolo non hai libertà di decidere cosa è meglio per te, per ovvie ragioni e subisci qualsiasi moda che i più grandi ritengono buona per te. La carne fà crescere, se fai sport devi mangiarla, un vero uomo mangia la carne ecc. Qualsiasi pranzo, qualsiasi cena, qualsiasi grigliata sarà un problema perché io sono diverso. Finché non ho raggiunto una maturità necessaria ho dovuto subire e in qualche modo adattarmi. Mia madre mi faceva l’hamburger l’unica carne tritata che con qualche salsa sopra riuscivo a mangiare. La stessa adattabilità durante le grigliate con gli amici. Salse, ketchup a volontà, vino che ti stordisce le papille gustative ecc. Tutto questo prima ad arrivare alla prima grande botta. Un hamburger del Macdonald mi diede il colpo di grazia. Vomito e diarrea per una settimana come se fossi intossicato. Infatti durante il mio periodo lavorativo a Milano avevo completamente trascurato quello che mangiavo e sopratutto stavo mangiando cose che non erano adatta a me. Ripresi a mangiare cose semplici, più naturali poco manipolate. Oggi ti posso confermare con certezza che possiamo nutrirci tranquillamente, senza la carne senza sostituti ed esclusivamente con prodotti naturali. Nel prossimo blog parlerò cosa intendo per prodotto naturale. Ora vorrei farti capire bene il mio concetto di vivere vegetariano che è ben diverso da quello comune. La grande differenza sta nel fatto che io non cerco sostituti della carne. Non ho bisogno di cibarmi di cibo che gli onnivori considerano sciapito e non sono extraterrestre.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde