Monthly Archives: October 2015

Presentazione libro Web marketing per scrittori

web marketing per scrittori

Presentazione del  libro “Im-possibile – Self-publishing e web marketing per scrittori

Invito valido per tutti i lettori del mio blog. 29 Ottobre 2015. Luogo Londra.

Se vuoi partecipare all’evento please contattami.

2 Comments

Filed under Eventi

Tramonto in solitaria

Tramonto

A volte la solitudine è necessaria per comprendere ciò che sta intorno.

1 Comment

Filed under Diario di bordo

How are you? Fine and you.

low tide

Una piccola lezione di vita su questo modo di dire inglese. “How are you?” non si può tradurre con “Come stai?”. E’ una forma inglese di cortesia in cui si risponde sempre “fine” a differenza dell’Italia dove puoi rispondere “bene” o “male”. Se rispondi in Inghilterra “Bad” rischi da fare un cortocircuito nella testa della mente dell’Inglese. Al massimo puoi rispondere un “not too bad”. Una volta mi capitò di rispondere in maniera negativa e mi trovai l’amico inglese con una espressione da funerale. Quindi assolutamente vietato rispondere con negazione.
Come sanno alcuni lettori, che mi seguono da molto tempo , io ogni mattina vado ad ossigenare mente e corpo con una corsa. Spesso incontravo un giovane che salutavo con il solito saluti “How are you?”e lui “Fine and you” e io“not too bad”. Per alcuni mesi non ho più incontrato questo giovane. Due settimane fa incontro nuovamente questo giovane in una zona isolata sul mare vicino ad una tenda. Nuovamente dico “How are you?”e lui sempre con il sorriso“Fine and you” e io“not too bad”. La zona è veramente isolata soggetta ad altra marea e bassa marea è frequentata solo da chi pesca, corre come me o porta in giro il cane. La presenza di canne da pesca vicino alla tenda del giovane mi fanno intendere che è un amatore della pesca. Due giorni fa mi fermo durante la corsa per scambiare due parole. Il giovane mi racconta che il giorno successivo sarà sul giornale locale. Come sempre mi saluta sorridente niente mi fa pensare a cosa leggerò il giorno successivo. Scopro che è un padre di quattro figli che ha perso lavoro e che non riesce a trovare casa da 8 mesi, anche a causa del suo cane. In Inghilterra difficilmente trovi case in affitto dove i cani sono ammessi (da questo deduco che chi ha un cane possiede casa di proprietà). Ma lui nell’intervista sostiene che mai abbandonerebbe il suo cane. Ha sistemato la sua tenda vicino al mare in un punto riparato sia dalla marea che dal vento. Il suo fedele amico gode la libertà che si respira davanti all’oceano. Sto parlando del mare della manica. Indubbiamente si godono entrambi bei colori, albe e tramonti. Ma hai presente cosa significa stare sulla manica dove spirano le correnti oceaniche? Vento, forte vento umido che entra nelle ossa. Mi sembra tutto assurdo ma stamani nuovamente lo incontro insieme a suoi figli a cui insegnava pescare e nuovamente mi saluta con il sorriso. Otto mesi che cerca casa e vive in una tenda e mi saluta con un sorriso. Penso che questa sia una grande bella lezione di vita.

2 Comments

Filed under Diario di bordo, Other

Giacomo Puccini con Elsa Szamosi

Puccini-Szamosi

Buona giornata pucciniani con una foto storica di Giacomo Puccini e il soprano Elsa Szamosi, sul palcoscenico dopo la rappresentazione di Madama Butterfly a Budapest, 1906

 

1 Comment

Filed under Other

Cosa ne pensate di questi baldi giovani?

Puccini-Giacosa-Illica

Cosa ne pensate di questi baldi giovani?

4 Comments

Filed under Other

Book Coming Soon!

Book Coming Soon! Lupo Artù  e la costellazione dell’Orsa Maggiore.

Con questo primo post apro la relativa nuova categoria dove troverai tutte le anteprime e potrai partecipare commentando gli articoli.

Il mese di ottobre è un mese caldo per quanto mi riguarda perchè oltre all’uscita della versione cartacea dei “I segreti del grande maestro ” e “HP Walking London tour” è prevista l’uscita della guida in formato ebook “Im-possibile – Web marketing per scrittori”.

 

1 Comment

Filed under Lupo Artù e la costellazione dell'Orsa Maggiore

The walking Library street

The walking Library street

The walking Library street 1930s

Leave a Comment

Filed under Place

Auguri Giuseppe Verdi

Giuseppe Verdi

Oggi 10 ottobre 2015 Giuseppe Verdi compie 202 anni. Giuseppe Verdi non è morto vive ancora grazie alle sue opere, alla sua musica. Vive nei cuori di tutti coloro che amano la lirica. Considerato uno dei massimi operisti della storia, titolo che divide con Giacomo Puccini. Sono forse antagonisti per il titolo di massimo operista? Tra Verdiani e Pucciniani ognuno porti la sua tesi. La realtà che stiamo parlando di due persone che hanno esportato la genialità italiana nel mondo.

1 Comment

Filed under Other

Macbeth Film

macbeth

Ho visto il film in lingua originale, grazie alla conosciuta trama, ho potuto gustare le favolose immagini della Scozia, ma non avendo capito tutti i passaggi, devo astenermi nel dare una critica oggettiva. Quando un registra sceglie di portare in scena un grande classico il rischio è direttamente proporzionale al peso dell’autore e dell’opera chiamata in causa. In questo caso si tratta di Macbeth e l’autore in causa è nientemeno che William Shakespeare. Fortunatamente la violenza è smussata in alcuni momenti chiave. Nel complesso lo trovo interessante, sopratutto per il fatto che mi sono trovato completamente immerso nel dramma di Shakespeare.

Leave a Comment

Filed under Critica

I pilastri della Terra

I pilastri della Terra

(The Pillars of the Earth) è il best seller pubblicato nel 1989 dallo scrittore britannico Ken Follett, ovvero uno dei miei libri preferiti. Ancora oggi quando mi trovo davanti ad una tipica chiesa inglese mi viene da pensare ai personaggi di questo libro. Trovo geniale come l’autore intreccia la storia dei vari personaggi, e tiene sempre alta l’attenzione sui vari episodi. Un libro che ti prende fino alla fine, dove le circa 1000 pagine scorrono facilmente senza accorgersene. Lo scrittore più che descrivere il medioevo ti ci tuffa dentro.  La costruzione di una cattedrale diventa un vero obbiettivo e ti rendi conto che non sei più un semplice spettatore che vede lo scontro tra la nobiltà  e la nascente borghesia. Un vero pilastro nel mondo dei romanzi.

1 Comment

Filed under Critica