Monthly Archives: February 2019

Seggiovia Selletta

Seggiovia Selletta Fu’ la mia prima seggiovia che ho preso ed e’ rimasta tale e quale. Ricordo ancora la sensazione di passare dal campo scuola alla seggiovia che saliva e saliva da sembrare infinita. In origine era era una seggiovia monoposto inaugurata nel 1953, univa il Catinozzo alla Selletta, collegandosi con la Riva. Nel 1982 fu poi sostituita dall’attuale biposto, tuttora presente nel 2019. Quota partenza: 1400 slm quota arrivo: 1711 slm dislivello: m 311 lunghezza: m 1425 portata oraria: 1200 persone Serve la pista Selletta (prima pista che ho fatto) difficoltà: azzurra lunghezza: m 2200 dislivello: m 310 . Da notare nel video Seggiovia Selletta il famoso rifugio Rifugio La Selletta.

Leave a Comment

Filed under Diario di bordo, Place

Sellaronda Verde

Il giro Sellaronda penso sia unico al mondo per la sua organizzazione e sopratutto per il paesaggio. Nel video potrai vedere il Sellaronda verde in senso antiorario. Ovviamente abbiamo preso solo alcuni punti visto che si tratta di 23 km di discese, dando precedenza prevalentemente al paesaggio: Sella Ronda Green

Sella Ronda from Canazei
Col de Rossi 2382 m
Sass Bece’ 2423m
To Arabba
Campolongo Bec de Roces
Alta Badia Corvara
Borest Colfosco
Plans Frara to Passo Gardena
Dantercepies
From Selva Val Gardena
to Ciampinoi
Baita Vallongia to Pian del Gralba
Piz Seteur
Passo Sella Sasso Levante (Forcella del Sassolungo)
Citta’ dei Sassi
Sassolungo
From Col Rodella to Canazei
Canazei Val di Fassa

Leave a Comment

Filed under Place

Impianti Colfosco

Un ascensore verso il paradiso:

Alta Badia impianti di risalita

From Colfosco to Passo Gardena: Cabinovia Plans Frara

 

Leave a Comment

Filed under Place

Snowboard Alpinismo

Solitudine, silenzio, vento, neve fresca, senti il cuore battere in salita, il respiro affannato, questo e’ Snowboard Alpinismo.

Puoi vedere il video backcounty snowboard.

Leave a Comment

Filed under Sustainable tourism development

Fotografare un lupo

Uno dei miei sogni e’ fotografare un lupo selvatico nel suo ambiente naturale. Una cosa veramente difficile. Stamani ho capito che in determinate condizioni puo’ essere possibile. Infatti ho visto un capriolo selvatico che si puliva come fosse un gatto ad una distanza veramente limitata. Probabilmente avevo il vento a favore e un controsole che mi rendevano praticamente invisibile. Quindi in determinate circostanze potremmo vedere il lupo prima noi, pur essendo piu’ probabile il contrario.

.

Leave a Comment

Filed under Diario di bordo

100000 Visualizzazioni Youtube

100000 Visualizzazioni Youtube totali sul mio canale personale, ringrazio tutti e spero che anche tu sostieni il mio canale con la semplice iscrizione youtube.

Leave a Comment

Filed under Eventi