Category Archives: Battaglia verde

Battaglia verde

Trump ha tirato fuori gli Stati Uniti dagli accordi sul clima

Non serve uno scienziato per capire che il clima sta’ cambiando. In ogni parte del mondo ci sono i segnali che il clima e’ gia’ cambiato. Se da un lato i cambiamenti climatici fanno parte della storia stessa della Terra, dall’altro lato c’e’ un impatto troppo grosso dell’uomo sul cambiamento. La classica goccia che fa’ traboccare il vaso.  In questo contesto Trump ha tirato fuori gli Stati Uniti dagli accordi sul clima. In questo caso non serve un analista per capire che sotto ci sono interessi economici.  Tutti andiamo avanti come sempre facendo anche programmi per il futuro. Ma in questa guerra senza quartiere in realtà tutti hanno già perso.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Antropocene Apuane

Il disastro dell’escavazione delle Apuane è stato inserito nel famoso documentario Antropocene ” L’Epoca umana” realizzato dai registi Jennifer Barchwall e Nicolas de Pencier. Le Alpi Apuane, nel documentario, sono presenti tra i 43 paesaggi più distrutti al mondo.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

G7 Biarritz

Non mi meraviglio che al vertice G7 a Biarrit in Francia si parli solo di economia e solo marginalmente di clima. Anzi parlano degli incendi della foresta Amazonica ma sempre a livello politico contro il presidente Bolsonaro. Argomento principale i dazi tra Stati Uniti e Cina. Questo preoccupa i potenti della terra. Il clima invece in secondo piano come se l’uomo non facesse parte della natura stessa. In questo anno ci sono state allarmi evidenti, di cui ho parlato, che evidenziano un acceleramento del cambiamento climatico.  L’irresponsabilità’ dell’uomo sul tema climatico provocherà ulteriore poverta’ a livello globale causa lo stesso cambiamento climatico.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Incendi in Siberia

Qualcuno mi ha scritto circa gli incendi in Siberia. Rispondo qui pubblicamente. Penso che l’estate 2019 sia un disastro. Un caldo veramente anomalo a latitudini vicine al Polo. Temperatura record sulle alpi ad alte quote. Torrente che si ingrossa senza pioggia e invente Zermatt, causa scioglimento ghiacciaio. Incendi in Siberia con gravi conseguenze future. In tutto questo i media parlano sempre di economia e politica. Si continua ad inquinare e consumare territorio come nulla fosse. Partendo dal presupposto che i cambiamenti climatici ci sono sempre stati nella lunga storia della terra. Quindi in parte avrebbero ragione chi non crede al cambiamento climatico causato dall’uomo. Mai nella lunga storia della Terra che noi conosciamo, degli esseri viventi hanno avuto un cosi grosso impatto sul clima. Livelli di Co2, distruzione di foreste, inquinamento, consumo territorio non sono stati mai cosi elevati. Quindi se da una parte c’e’ un probabile e normale ciclo del clima, dall’altra c’e’ un grosso impatto dell’uomo che potrebbe rompere i delicati equilibri del clima. O si cambia marcia rispettando il nostro pianeta o sara’ la natura a farcela cambiare

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Orso M49

Qualcuno mi ha scritto per chiedermi il motivo per cui non ho scritto ancora nulla sull’orso M49.

Io non lo chiamo M49 ma Spider Orso. Si! Come Spiderman che insieme ad Batman sono super eroi. Lo SpiderOrso e’ gia un super eroe. E’ riuscito a superare la doppia recinzione elettrica (14 fili in totale) e la struttura di contenimento costituita da una barriera metallica alta quasi quattro metri. Ha superato inoltre due ulteriori recinzioni elettriche interne che lo dividevano dall’orsa DJ3, Le recinzioni elettrificate presenti nel recinto del Casteller hanno una portata dai 6.000 agli 8.000 volt.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Consumo del territorio

Senti sicuramente parlare di riscaldamento globale e inquinamento ma no di consumo del territorio. Questa foto scattata dalle prime colline sulla Versilia evidenzia il consumo del territorio. Allagamenti, divieto di balneazione, erosione della costa. La Versilia godrebbe di un clima ottimale invernale perche’ protetta dai venti nordici dalle Apuane. In estate la brezza del mare rende piacevole la temperatura rispetto alle aeree interne. Le stesse Apuane lasciano a monte eventuali nubi e temporali estivi, regalando il sole in tutta la Versilia. Ma veniamo al dunque. La costa in origine era sabbiosa e con dune alte. Lavarone e tronchi portati dal mare alimentavano con il vento le creazioni di dune e della bassa vegetazione tipica del Mediterraneo. Gran parte della costa ora e’ stata spianata per strutture balneari fisse ad alto impatto. Ne consegue il cambiamento degli equilibri che insieme all’ impercettibile aumento dei livelli del mare, corrodono la costa. Inoltre la colata di cemento che dal mare arriva fino alla prima collina provoca un surriscaldamento della zona costiera e un poco assorbimento di acque piovane. Basta un forte temporale per allagare la Versilia che con fognature e depuratori non sufficienti conducono al fatidico divieto di balneazione per la presenza di batteri fecali nel mare in piena estate. Il consumo del territorio e’ dannoso quanto l’inquinamento. Esempio le zone prefiferiche di Viareggio erano distese di campi, oggi sono popolosi quartieri. Lo stesso dicasi per altre zone come Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta dove si e’ costruito a dismisura.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Il cancro del pianeta

Alberi massacrati. Sorgono case. Facce, facce dappertutto. L’uomo si estende. L’uomo è il cancro della terra. (Emil Cioran)

L’immagine inserita non trattasi di una attivita’ illecita.  Non siamo nella terra dei fuochi in Campania dove la terra fuma per i rifiuti tossici sotterrati. Siamo nel Parco delle Apuane dove sembra normale ridurre un monte cosi come in foto. Non c’e’ cascata la bomba atomica, come dicevo poc’anzi si tratta di attivita’ lecita legata all’estrazione del marmo. L’impatto negativo dell’uomo (dicesi l’essere piu’ intelligente) in solo 2000 anni non e’ paragonabile a nessuna altra forma di vita sulla terra in milione di anni. Nessun animale e’ cosi stupido di distruggere la casa in cui vive.

 

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde, Quotes about life

Inceneritore Barga – Pascoli si starà rivoltando nella tomba

“Dov’era l’ombra, or se la quercia spande
morta, né più coi turbini tenzona.
La gente dice: “Or vedo: era pur grande!”

Pendono qua e là dalla corona
i nidietti della primavera.
Dice la gente: “Or vedo: era pur buona!”

Ognuno loda, ognuno taglia. A sera
ognuno col suo grave fascio va.
Nell’aria, un pianto… d’una capinera
che cerca il nido che non troverà.” La quercia caduta – Giovanni Pascoli

Giocanni Pascoli acquistò la casa “Cardosi-Carrara” a Castelvecchio Pascoli, una frazione del comune di Barga, nella Valle del Serchio, nel quale il poeta Pascoli scrisse le piu’ famose poesie. Oggi la bellezza del luogo e nuovamente minacciata dalla costruzione dell’inceneritore o meglio di un pirogassificatore, nel paese Fornaci di Barga vicino alla case. Ancora una volta, in questi luoghi, la sensibilizzazione di uno sviluppo sostenibile, che tiene conto delle bellezze naturali della vallate di Barga, sembra venire meno. La proposta di un inceneritore fara’ rivoltare sicuramente Giovanni Pascoli nella tomba.

 

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Orso Bruno

Orso Orecchiella

Più ti guardo negli occhi più non riesco a capire le contradizioni della mia specie. L`essere umano da una parte ti protegge e dall`altra ti uccide.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

I luoghi dell`anima

Luogo anima

I luoghi dell`anima.

Ci sono luoghi lontano dal chiasso dove puoi ritrovare la tua anima.

Grazie a Dio.

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde, Place