Il tabarro

Iltabarro Il tabarro

Stai osservando un bellissimo tramonto sulla Senna. Davanti a te è ancorato un vecchio barcone da carico. Il comandante è Michele, sposato con una giovane parigina di nome Giorgetta che però è innamorata di Luigi, un giovane scaricatore che ogni sera la incontra. Michele comincia a sospettare e tenta di risvegliare nell’animo della moglie la passione, ricordando anche il figlio in comune. Ma la giovane, come ogni sera, accende un fiammifero e aspetta il suo amante. Una sera, però, Michele, meditando vendetta, accende una pipa. Attirato dal segnale luminoso, Luigi balza sul barcone credendo di trovarci l’amante, ma viene strangolato dallo stesso Michele, dopo una confessione. Michele mette il corpo esanime dentro al suo tabarro e, quando arriva la moglie, lo apre, lasciando cadere il cadavere.”

Tratto dal capitolo 4 paragrafo 4 “Parigi la città dei desideri di Giacomo Puccini” dal libro “I segreti del grande maestro”

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Filed under I segreti del grande maestro- Giacomo Puccini

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

18 − 15 =