Zermatt si è sciolto il ghiacciaio

Zermatt 1600 metri non piove ma Zermatt viene travolta dall’acqua: si è sciolto il ghiacciaio per il caldo.  Il torrente di montagna che si trasforma in un fiume in piena e rompe gli argini, allagando strade, ponti e case, pur senza piogge. Le alte temperature raggiunte anche sui monti hanno portato allo scioglimento di parte del ghiacciaio del Cervino. Un laghetto sotterraneo, a quel punto, si sarebbe ingrossato fino a finire nel fiume Triftbach. Lo zero termico è stato registrato oltre i 4800 metri sul livello del mare.

Segnalo anche l’allarme dell’alpinista Bryan Mestre, alla base del Dente del Gigante, sul Monte Bianco, a quasi 4mila metri di quota, che denuncia la formazione di un lago su quello che durante tutto l’arco dell’anno dovrebbe essere un ghiacciaio.

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Filed under Battaglia verde

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

one × one =